Blocco Nazionale

logo.jpg

CINQUANTA ANNI DI PARTITOCRAZIA CORROTTA HANNO FATTO DELL’ITALIA UN PAESE GOVERNATO DALL’ANARCHIA PIU’ ASSOLUTA OVE NESSUN GOVERNO E NESSUNA LEGGE HANNO DIRITTO DI PAROLA.

DIFESA DELL’IDENTITA’ NAZIONALE E DELLA MILLENARIA CULTURA ITALIANA.

DIFESA DEL PRODOTTO ITALIANO ATTRAVERSO UNA AGENZIA PER IL CONTROLLO SULLE CONTRAFFAZIONI. ALL’INTERNO DELLO STATO NON SARA’ PIU’ POSSIBILE LAVORARE IN ASSENZA DI REGOLE E IN MANCANZA DI DIRITTI PER CHI LAVORA: NON POSSONO ESSERE COMMERCIALIZZATI PRODOTTI I CUI PREZZI SONO CONCORRENZIALI POICHE’ BASATI SULLO SFRUTTAMENTO.

IL LAVORO: PURTROPPO LO STATO NON PUO’ ASSUMERE A SE TUTTI I CITTADINI E PAGARE LORO UNO STIPENDIO. LE IMPRESE DEVONO ESSERE AIUTATE A PAGARE MENO TASSE, AVERE UN GIUSTO GUADAGNO E AD ASSICURARE AI LAVORATORI INCENTIVI ECONOMICI LEGATI ALLA PRODUTTIVITA’ ED AL MERITO, ANCHE CON REDISTRIBUZIONE DI PARTE DEGLI UTILI. PER I CONTRATTI FLESSIBILI O DI PRIMO IMPIEGO, UN MAGGIORE TRATTAMENTO ECONOMICO DI INCENTIVO IN BUSTA PAGA.
FISCO: QUANDO UNA AZIENDA PAGA IL 20 PER CENTO DI TASSE ALLO STATO, OLTRE TUTTO QUELLO CHE GIA’ SI PAGA GIORNO PER GIORNO, QUESTO DEVE BASTARE. LE FOLLI SPESE DI AMMINISTRATORI CORROTTI IN COMUNI, PROVINCE E REGIONI DEVONO FINIRE UNA VOLTA PER TUTTE.

LA TELEVISIONE: E’ DIVENTATA L’ABBECEDARIO E L’ABBEVERATOIO PER LA POPOLAZIONE ITALIANA, CHE VA DIFESA DALLA DERIVA DEI COSTUMI, DAL TRIONFO DELL’IGNORANZA E DELLA STUPIDITA’, DALL’IMBARBARIMENTO E DALLA VIOLENZA. NON SI POSSONO PIU’ TOLLERARE TRASMISSIONI OVE TRIONFANO CORRUZIONE, CRISI FAMIGLIARI E VIOLENZE, TRONISTI, PIAGNIUCOLAMENTI E PROSTITUTE, GRANDI FRATELLI E VERE E PROPRIE INDUZIONI ALLA PROSTITUZIONE PORTATE AD ESEMPIO DI NORMALITA’. MA QUESTO ESERCITO DI MAGISTRATI E GIUDICI DOVE VIVE, SULLA LUNA? POSSIBILE CHE NESSUNO DI LORO, E SONO MIGLIAIA, GUARDI IL PUTTANAIO CHE C’E’ IN TELEVISIONE? E NON INTERVENGA MAI?

GIUSTIZIA: IL GIUDICE CHE NON LAVORA E SI LIMITA A RINVIARE I PROCESSI, DEVE ESSERE GIUDICATO PER QUELLO CHE FA. NON E’ PIU’ AMMISSIBILE CHE NESSUN GIUDICE PAGHI PER CIO’ CHE COMMETTE, POICHE’ I GIUDICI DEVONO DARE PROVA DEL LAVORO SVOLTO. E QUANDO I GIUDICI SBAGLIANO NON DEVE RISARCIRE SOLO LO STATO, DEVONO ESSI STESSI PAGARE DI TASCA LORO, POICHE’ SONO LAUTAMENTE PAGATI DALLO STATO. I RECIDIVI DEVONO ESSERE ESPULSI DALL’APPARATO GIUDIZIARIO ED ESCLUSI DAI CONCORSO.

CORRUZIONE: NON C’E’ PIU’ BISOGNO DI PICCOLI AGGIUSTAMENTI O DI LEGGI SPECIALI, C’E’ INVECE BISOGNO ESTREMO DI CANCELLARE TUTTO PER TUTTO RICOSTRUIRE, DACCAPO ED IN MODO MIGLIORE. COMINCIANDO CON ELIMINARE ALLA RADICE LA CORRUZIONE A QUALSIASI LIVELLO ED A RIPORTARE NELLA GIUSTA EVIDENZA LA MERITOCRAZIA, ACCECATA DALL’INTERESSE PERSONALE A OGNI LIVELLO.

POLITICA: OGNI PARTITO HA NEL SUO SENO UOMINI CORROTTI CHE USANO LA POLITICA PER I LORO SPORCHI AFFARI. NON CREDIAMO QUINDI NELLA BUONA FEDE: LA MAGGIOR PARTE SE NON LA QUASI TOTALITA’ DEI POLITICI SONO SPORCHI, CORROTTI E CORRUTTORI. QUESTO SISTEMA MAFIOSO E’ ALLA BASE DELLA DECADENZA DEI COSTUMI IN ITALIA.

CHI PUO’ FAR PARTE DEL BLOCCO NAZIONALE: E’ ARRIVATO IL MOMENTO DI STABILIRE CHE CHI HA FATTO POLITICA O E’ INVISCHIATO NELLA PATTUMIERA PARTITOCRATICA O HA AVUTO INCARICHI LUCRATIVI IN COMUNI, PROVINCE, REGIONI O PARLAMENTO NON PUO’ FAR PARTE DEL BLOCCO NAZIONALE. CHI ADERISCE AL BLOCCO NAZIONALE DEVE AVERE UN LAVORO E UN REDDITO E NON ATTENDERE CHE LA POLITICA GLI CONSEGNI UNO STIPENDIO O PEGGIO, GLI CONSENTA DI DERUBARE I CITTADINI.

STIPENDI: LO STIPENDIO DI UN ELETTO AL PARLAMENTO NAZIONALE O EUROPEO NON PUO’ SUPERARE IL TETTO DEI 10.000 EURO MENSILI. OGNI EURO IN PIU’ E’ UNO SCHIAFFO DATO AL POPOLO CHE GUADAGNA 1.000 EURO AL MESE. ANCHE I MANAGER DELLE INDUSTRIE, GLI ALTI FUNZIONARI DELLO STATO E I GIUDICI NON POSSONO ESSERE RETRIBUITI CON PIU’ DI 7.000 EURO AL MESE. QUALSIASI BUONUSCITA DI BUROCRATE DELLO STATO O PRIVATO NON PUO’ SUPERARE I 300.000 EURO.

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: QUALUQUE FUNZIONARIO O DIPENDENTE DELLO STATO VENGA ARRESTATO IN FLAGRANZA DI REATO O RICONOSCIUTO COLPEVOLE DI TRUFFA O RUBERIE AI DANNI DELLO STATO SARA’ IMMEDIATAMENTE SOSPESO DALLE MANSIONI E DALLO STIPENDIO, CON LA CONFISCA DI TUTTI I BENI E CONTI CORRENTI QUALE RISARCIMENTO ALLO STATO E ALLA COLLETTIVITA’.

CURRICULUM: OBBLIGATORIO INSERIRE IN TUTTI I CURRICULUM LAVORATIVI LE CONDANNE PENALI RIPORTATE, POICHE’ E’ GIUSTO SAPERE CON CHI SI HA A CHE FARE NELLA VITA.

ISTITUZIONE CAMPI DI LAVORO: I TRUFFATORI, LA PICCOLA CRIMINALITA’ E I CORROTTI, DOPO REGOLARE PROCESSO DEVONO SCONTARE LA PENA IN CAMPI DI LAVORO O FABBRICHE CHIUSE GESTITE DALLO STATO, GUADAGNANDOSI IL MANTENIMENTO. BASTA GRAZIE, SCONTI DI PENA E GARANZIE PER ASSASSINI E GRANDE CRIMINALITA’. E’ UNA VERGOGNA ESSERE UN PAESE SENZA CERTEZZA DELLA PENA.

DROGA E ALCOOL: CHIUNQUE FA USO PERSONALE DI DROGA E SI VUOLE UCCIDERE, DEVE ESSERE LIBERO DI FARLO. SE COMMETTE REATI PER QUESTO, DEVE PAGARE CON CARCERE DURO IN CAMPO DI LAVORO E MAI AI DOMICILIARI.GLI SPACCIATORI ABITUALI SARANNO AVVIATI AI CAMPI DI LAVORO PER PERIODI MAI INFERIORI AD UN ANNO.

ERGASTOLO: CHIUNQUE PROCURA LA MORTE DI UN’ALTRA PERSONA PER FATTO CRIMINOSO DEVE AVERE L’ERGASTOLO, SENZA SE E SENZA MA.

IL PROGRAMMA DEL BLOCCO NAZIONALE E’ APERTO ALLE BUONE IDEE CHE VENGANO DAGLI ISCRITTI. TENIAMO NELLA MASSIMA CONSIDERAZIONE LE ISTANZE DI ENTI NON PROFIT, AMBIENTALISTI E ANIMALISTI E TUTTI COLORO CHE ASPIRANO AD UN MONDO PIU’ PULITO.

Blocco Nazionaleultima modifica: 2010-10-26T10:47:00+00:00da blocconazionale